UFFICIALE: Ascoli, rinforzo per Bucchi, ecco Proia

23/01/2023

16:32

Tempo di lettura: 2 minuti

Adesso è ufficiale: Proia approda all’Ascoli, in prestito dal Vicenza. Il centrocampista saluta la SPAL dopo appena sei mesi.

Ecco la nota del club bianconero:

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver acquisito dal L.R. Vicenza a titolo temporaneo fino al 30 giugno con opzione le prestazioni sportive del centrocampista Federico Proia, reduce dall’esperienza nella prima parte di stagione alla S.P.A.L., dov’era in prestito.

Nato a Roma il 4 febbraio 1996, vanta oltre 200 partite fra Serie B e C. E’ cresciuto nei settori giovanili di Siena e Torino, club quest’ultimo con cui ha vinto il campionato Primavera nella s.s. 2014/15. La prima esperienza nei Professionisti è con la Pistoiese, squadra in cui milita per due stagioni in C prima del trasferimento al Bassano, con cui nella s.s. 2017/18 centra i playoff per la B. L’ottima stagione a Bassano (6 gol nelle 24 partite disputate) gli vale il salto in Serie B con la maglia del Cittadella. Coi veneti resta tre anni e colleziona 101 presenze, 19 gol e 6 assist centrando tre volte consecutive i playoff per la Serie A. Centrocampista col vizio del gol, la sua migliore stagione in termini realizzativi è la 2020/21, quando va a segno 9 volte in 40 partite fra campionato e playoff. La sua performance non passa inosservata e viene premiato come miglior centrocampista della B per rapporto gol segnati/minuti giocati. Nella s.s. 2021/22 indossa la maglia del Vicenza nella prima parte di stagione (19 presenze nel campionato di B e 4 gol) e del Brescia nel girone di ritorno (14 gettoni di presenza in campionato). Con le Rondinelle centra i playoff uscendo in semifinale col Monza, che sarà promosso in massima serie. Con la S.P.A.L., club di provenienza, è sceso in campo 14 volte nella prima parte della stagione corrente.

L’Ascoli Calcio è lieta di accogliere fra le sue fila Federico Proia, al quale augura i migliori successi in maglia bianconera.

Il neo bianconero vestirà la maglia n. 28.