Daniele Baselli, squalifica di tre giornate: salta il derby del Lario

Daniele Baselli, squalifica di tre giornate: salta il derby del Lario
Daniele Baselli

Il centrocampista del Como, Daniele Baselli, dovrà fare a meno del tanto atteso Derby del Lario e di altre due partite, poiché è stato squalificato per tre giornate a seguito di una rissa accaduta negli ultimi minuti della partita con la FeralpiSalò.

Daniele Baselli: la Decisione del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo ha preso una decisione ferma nei confronti di Baselli, motivata dal suo comportamento scorretto nei confronti di un avversario. In particolare, ha posto l’attenzione sul momento in cui, al 40° del secondo tempo e a giuoco fermo, Baselli si è alzato dalla panchina per entrare sul terreno di gioco, afferrando al collo un calciatore avversario.

In casa Lecco, non ci sono state ulteriori sanzioni legate a questo episodio. Tuttavia, è importante sottolineare la diffida che pesa su Alessandro Sersanti, il quale dovrà fare attenzione alla ricezione del prossimo cartellino giallo, che comporterebbe la sua assenza in campo per una partita.

Squalifiche e Ammonizioni Collaterali

Il panorama delle sanzioni non riguarda solo i calciatori in campo. Marco Giannitti dell’Ascoli e Nazario Pignotti del Modena sono stati espulsi per proteste, dimostrando che le conseguenze disciplinari coinvolgono anche dirigenti.

Il Giudice Sportivo ha esteso le sanzioni anche ai tifosi delle società coinvolte nella quattordicesima giornata. Violenze e l’uso di materiale pirotecnico hanno portato ad ammonizioni collettive, ma le squadre coinvolte non subiranno ulteriori sanzioni in relazione al comportamento dei loro sostenitori.

Ulteriori Provvedimenti in Serie B

In un contesto più ampio, il calcio di Serie B ha visto altre squalifiche. Daniele Baselli non è l’unico a essere stato colpito da un provvedimento disciplinare. Anche Gaetano Letizia della FeralpiSalò ha ricevuto una squalifica di tre giornate a seguito della stessa rissa.

Le Decisioni del Giudice Sportivo

Il tecnico della Sampdoria, Andrea Pirlo, è stato colpito da un turno di squalifica per le sue proteste contro l’arbitro durante la partita contro lo Spezia. Simon Sohm del Parma e Niccolo Corrado della Ternana hanno ricevuto, rispettivamente, una giornata di squalifica.

Inoltre, giocatori già diffidati e ammoniti nell’ultima giornata dovranno saltare il prossimo turno, un elenco che include nomi come Lorenzo Carissoni del Cittadella, Francesco Cassata dello Spezia, Andrea Cristana del Brescia e Michael Venturi del Cosenza.

La Fermezza del Giudice Sportivo

In conclusione, il panorama disciplinare della Serie B mostra la fermezza del Giudice Sportivo nel mantenere l’ordine e il rispetto nel mondo del calcio, anche attraverso decisioni che coinvolgono giocatori, allenatori e dirigenti. La disciplina è essenziale per garantire il corretto svolgimento delle competizioni e preservare l’integrità del gioco.