Benevento, parla Caserta: “Ascoli squadra di qualità. Ci saranno Glik e Lapadula”

17/09/2021

19:54

Tempo di lettura: 2 minuti

Fabio Caserta, tecnico del Benevento, ha analizzato in conferenza stampa la sfida sul campo dell’Ascoli

“Contro il Lecce non abbiamo fatto una partita come nelle uscite precedenti e questo è avvenuto soprattutto per merito degli avversari che ci hanno chiuso le linee di passaggio. Dobbiamo lavorare ancora molto, ma i margini di miglioramento sono notevoli e io sono contento. L’Ascoli sta facendo bene, ma non dobbiamo farci condizionare. Affronteremo un gruppo che ha qualità e che non è stato costruito per salvarsi come dicono perché in rosa ci sono giocatori che rappresentano un lusso per la categoria”.

Torna Lapadula: “Non sono preoccupato perché da due gare ci manca il gol, c’è Lapadula che è un giocatore forte che può spostare gli equilibri e che sarà a disposizione per la sfida. Sau è un altro giocatore con qualità tecniche importanti, che aiuta molto la manovra e sicuramente giocare con uno più vicino può aiutarlo a rendere di più”.

Sulla difesa dei sanniti: “Glik sta bene, è rientrato con qualche problemino dalla nazionale, ma è un giocatore importante e sarà della gara nonostante Vogliacco abbia fatto bene. Davanti a lui ci sono il polacco e Barba che hanno maggiore esperienza, ma so di poter contare su di lui nel corso del campionato.

A disposizione l’ultimo innesto Viviani: “L’ho valutato assieme al ds Foggia, ha caratteristiche importanti e può giocare sia a due sia a tre. Si inserisce in un reparto che ha già degli elementi importanti e ci darà una grande mano perché ha qualità, poi potrà darci anche freschezza perché giovane”.