Ascoli, Pulcinelli: “Il mio sogno del 2022? Arrivare in finale playoff. Mercato, ci siamo”

31/12/2021

12:21

Tempo di lettura: 2 minuti

Massimo Pulcinelli, presidente dell’Ascoli, intervenuto a Il Resto del Carlino, ha tracciato un bilancio del 2021

Sicuramente è stato un anno importante per l’Ascoli Calcio. Il girone di ritorno dello scorso anno con 30 punti e la salvezza sperata, ma ritenuta da tutti quasi impossibile. Poi questa prima parte di stagione in cui sono sicuramente soddisfatto. Chiudere il girone d’andata a 29 punti è la nostra ambizione. Si poteva fare qualche punto in più“.

Sui movimenti di mercato in vista di gennaio: “Il mercato è sempre un momento importante. Come gli altri club ci vogliamo rinforzare in tutti i reparti, tranne che in porta. Lì siamo molto soddisfatti. Nonostante non abbiamo la miglior difesa per gol incassati, possiamo probabilmente vantare il miglior portiere della serie B. Non mi piace fare nomi, sono scaramantico e porta male. Siamo su molti dei ragazzi citati, ma non tutti. Sono certo che a breve inizieremo con entrate ed uscite. Faremo la nostra parte come società, visto che con l’ingresso dei soci Rizzetta, Passeri e D’Alessandro ci siamo rafforzati anche da questo punto di vista. Non sarà un mercato con i fuochi d’artificio, ma nemmeno con il lumino o la candela“.

Il sogno di Pulcinelli per il 2022: “Mi aspetto di arrivare tra le prime otto squadre, disputare la finale dei playoff e magari far vivere un sogno ad un popolo intero che soffre da troppi anni“.