Aouar e la Roma: un futuro in bilico dopo le delusioni

Aouar e la Roma: un futuro in bilico dopo le delusioni
Aouar (Instagram houssem_aouar)

Quando la Roma ha annunciato l’acquisto di Houssem Aouar a parametro zero, proveniente da un’esperienza altalenante a Lione, tutto il mondo del calcio era in fibrillazione. Le aspettative nei confronti del centrocampista franco-algerino erano altissime. Era visto come il sostituto ideale dell’ormai lontano Mkhitaryan o come una valida alternativa a Pellegrini. Tuttavia, le cose non stanno andando come previsto.

Le prestazioni di Aouar con la maglia giallorossa sono state al centro di aspre critiche, soprattutto da parte dell’allenatore portoghese José Mourinho. La sostituzione prematura nel match contro il Servette, la quarta in cinque partite europee, ha segnato un punto di svolta. Mourinho, senza fare nomi ma lasciando intendere chiaramente a chi si riferisse, ha espresso pubblicamente la sua insoddisfazione nei confronti di alcuni giocatori “superficiali”, tra cui sembra rientrare proprio Aouar.

La situazione di Aouar è complicata anche dal punto di vista contrattuale. Con un accordo che scade solo nel 2028, la Roma si trova di fronte al rischio di avere un altro esubero nel lungo termine. La dirigenza, guidata da Tiago Pinto, sta valutando l’opzione di cedere il giocatore già nella prossima sessione di mercato, magari con una formula di prestito che potrebbe rilanciarne la fiducia.

Futuro in bilico per Aouar

Tuttavia, questo piano presenta delle sfide, soprattutto la partecipazione di Aouar alla Coppa d’Africa, che lo terrebbe lontano dai campi per un intero mese, rendendo meno allettante un suo eventuale prestito.

Inizialmente, il trasferimento di Aouar a Roma sembrava una mossa strategica e vantaggiosa per entrambe le parti. Il club, avendolo acquisito a costo zero, sperava in una rapida valorizzazione del giocatore. Invece, il rendimento in campo e l’integrazione nella squadra non sono mai decollati. Anche fuori dal campo, Aouar sembra non essere riuscito a creare legami particolarmente forti con i compagni di squadra, il che complica ulteriormente il suo percorso nella capitale.

La situazione attuale di Aouar è un chiaro esempio di come il calcio, soprattutto nel suo aspetto di mercato e gestione delle risorse umane, possa essere imprevedibile. I giocatori che sembrano essere dei colpi di mercato possono rapidamente trasformarsi in grattacapi per gli allenatori e i dirigenti. Per Aouar, la Roma rappresentava una nuova possibilità di rilancio dopo un’esperienza altalenante in patria. Tuttavia, quello che inizialmente sembrava un nuovo inizio promettente si sta rapidamente trasformando in un capitolo difficile nella carriera del giocatore.

In conclusione, il futuro di Aouar a Roma appare sempre più incerto. Le prossime settimane saranno cruciali per determinare il suo destino. Non è da escludere la possibilità di un rilancio nel corso della stagione, ma allo stato attuale sembra un’ipotesi remota. La sfida per Aouar sarà quella di dimostrare il proprio valore in un contesto che finora non gli è stato favorevole, oppure di cercare altrove una nuova opportunità per rilanciare la propria carriera.